Ubicazione della stazione di rilevamento meteo

Riportiamo alcuni dati registrati nella stazione meteorologica professionale installata a Ceprano, centro della Valle latina, ad una quota di 100 metri s.l.m. La Valle latina è ascrivibile alle aree tirreniche, protetta a nord est dalla catena appenninica ed esposta a sud – ovest dove sorgono le lievi alture della catena dei Lepini – Ausoni – Aurunci che la separano dal mare.

Periodo monitorato

Il mese di giugno è, nella convenzione dell’Organizzazione Meteorologica Mondiale, un mese interamente estivo mentre lo è solo per circa un terzo dal punto di vista astronomico, in considerazione del fatto che il solstizio cade all’inizio della terza decade. Per questa ultima ragione nei nostri calcoli e nei nostri grafici, dove potranno essere visualizzati i dati registrati giorno per giorno, la media mensile e la media normale di riferimento, il mese in questione viene ascritto alla stagione primaverile.

Temperature giugno 2021

Minime, massime e medie di giugno (linee orizzontali puntinate) sensibilmente superiori ai valori normali (linee orizzontali tratteggiate).

La prima metà del mese è risultata sotto-media e la seconda metà sopra media (le linee spezzate, che indicano le temperature giorno per giorno) vanno al di sopra dei valori medi (linee orizzontali) a partire dalla metà del mese.

Figura 1 – Temperature  

Temperature giugno 2021                                                                   

Precipitazioni giugno 2021

Nel giugno 2021 ha piovuto più del normale: nel dettaglio, sono caduti 97 mm di pioggia contro una media pari a 49,2 mm: è caduta, pertanto, quasi il doppio della pioggia attesa. Importante rilevare che solo nel giorno 7 sono caduti oltre 63 mm. Anche l’intensità delle piogge è risultata superiore ai valori normali: 12,7 mm per giorno piovoso (mediamente) contro il valore medio di 7,3 mm per ogni giorno piovoso

Figura 2 – Precipitazioni e pressione media

Precipitazioni giugno 2021

Velocità del vento giugno 2021

La velocità massima assoluta, registrata il giorno 7 in concomitanza con l’intensa precipitazione di cui si è parlato poco sopra, è stata pari a 38,5 km/h, inferiore a quella registrata in maggio.

Sono stati registrati:

  • 15 giorni con ventilazione dai quadranti occidentali (ventilazione fresca)
  • 9 giorni con ventilazione dai quadranti meridionali (ventilazione calda)
  • 6 giorni con ventilazione dai quadranti settentrionali-orientali (ventilazione fredda)

Figura 3 – Velocità giornaliera del vento

Vento giugno 2021

 

(fonte: Stazione meteo Scienze forum, unica installata secondo le indicazioni dell’OMM in Ceprano)


Magazine - Other articles