SCIENZE FORUM

terremoti - clima - ambiente

Gennaio: dati climatici relativi all’Italia centrale tirrenica aggiornati al 2021

Analisi dei dati climatici per il mese di gennaio elaborati a partire dalle banche dati di ISPRA e delle rilevazioni nelle stazioni meteo gestite da Scienze Forum. Il periodo di riferimento è 1920-2021

Temperature minime

La temperatura minima media normale è pari a +1,2°C. Nel periodo monitorato sono stati registrati 10 anni (43%) con temperature sotto media, 11 (48%) con temperature sopra media e 2 (9%) con temperature nella media. Nel 2021 sono state registrate temperature superiori alla media.

La minima media minore è stata registrata nel 1983 (-3,5°C) e quella maggiore nel 2001 (+6,1°C).

Temperature minime

Temperature minime gennaio pianura Italia centrale tirrenica

Temperature massime

La temperatura massima media normale è pari a +11,5°C. Nel periodo monitorato sono stati registrati 10 anni (43%) con temperature sotto media, 11 (48%) con temperature sopra media e 2 (9%) con temperature nella media. Nel 2021 sono state registrate temperature massime decisamente inferiori alla media.

La massima minore è stata registrata nel 1985 (+7,9°C), un gennaio molto nevoso, e quella maggiore nel 1998 (+15,6°C).

Temperature massime

Temperature massime gennaio pianura Italia centrale tirrenica

Temperature medie

La temperatura media normale è pari a +6,2°C. Nel periodo monitorato sono stati registrati 10 anni (43%) con temperature sotto media, 12 (52%) con temperature sopra media e 1 (5%) con temperature nella media. Nel 2021 sono state registrate temperature nella media.

La media minore è stata registrata nel 1983 (+2,3°C) e quella maggiore nel 1998 (+9,4°C).

Temperature medie

Temperature medie gennaio pianura Italia centrale tirrenica

Precipitazioni totali

La precipitazione totale media normale è pari a 108,0 mm/mese. Nel periodo monitorato sono stati registrati i seguenti periodi siccitosi:

  • 1936-1940: durata 5 anni
  • 1963-1969: durata 7 anni
  • 1981-2013: durata 33 anni

La durata media dei periodi siccitosi è pari pertanto a 15 anni

Sono stati rilevati i seguenti periodi piovosi:

  • 1928-1935: durata 8 anni
  • 1941-1962: durata 22 anni
  • 1970-1980: durata 11 anni
  • 2014-attuale: durata parziale 8 anni

La durata media dei periodi piovosi è pertanto pari a 14 anni, confrontabile con quella dei periodi siccitosi. L’attuale periodo piovoso ha una durata inferiore a quella media e questo fa ritenere, congiuntamente all’analisi della media mobile, che venga confermato.

L’anno con le precipitazioni maggiori è stato il 2021 (483,8 mm), valore enormemente superiore alla media e pari a quasi il doppio del precedente record ed in una sola occasione (1993) non si sono avute precipitazioni. Per quanto detto, nel 2021 sono state registrate precipitazioni sensibilmente superiori alla media.

Precipitazioni totali: in arancio i periodi siccitosi, in celeste i periodi piovosi

Precipitazioni totali gennaio pianura Italia centrale tirrenica

Intensità delle precipitazioni

L’intensità delle precipitazioni media normale è pari a 10,4 mm/giorno piovoso. Nel periodo monitorato sono stati registrati i seguenti periodi con intensità inferiore alla media:

  • 1959-1969: durata 11 anni
  • 1978-2001: durata 24 anni

La durata media è pertanto pari a 18 anni.

Sono stati rilevati i seguenti periodi con intensità superiore alla media:

  • 1929-1958: durata 30 anni
  • 1970-1978: durata 9 anni
  • 2002-attuale: durata parziale 20 anni

La durata media è pertanto pari a 20 anni.

L’attuale periodo ha finora avuto una durata confrontabile con quella media: questa evidenza, congiuntamente all’analisi dell’andamento della media mobile, induce a ritenere che il periodo con precipitazioni intense sia in fase conclusiva

L’anno con le precipitazioni più intense è stato il 2021 (25,5 mm/giorno piovoso) che sono state pertanto superiori alle medie

Intensità delle precipitazioni: in arancio i periodi con precipitazioni poco intense, in celeste i periodi con precipitazioni intense

Intensità precipitazioni gennaio pianura Italia centrale tirrenica

Precipitazioni nevose

La precipitazione nevosa media è pari a 2.9 cm/mese. Nel periodo monitorato sono stati registrati i seguenti periodi non nevosi:

  • 1949-1967: durata 19 anni
  • 1977-1984: durata 8 anni
  • 1995-attuale: durata parziale 27 anni

La durata media è pertanto pari a 14 anni con la conseguenza che l’attuale periodo non nevoso ha attualmente una durata di 13 anni superiore al normale.

Sono stati rilevati i seguenti periodi nevosi:

  • 1935-1948: durata 14 anni
  • 1968-1976: durata 9 anni
  • 1985-1994: durata 10 anni

La durata media è pertanto pari a 11 anni.

L’andamento della media mobile e l’elevata durata dell’attuale periodo non nevoso inducono a ritenere che sia imminente l’inizio di un nuovo periodo nevoso.

L’anno con le precipitazioni nevose maggiori è stato il 1985 (120 cm) ed in totale gli eventi nel periodo monitorato sono stati 14 con una frequenza media pertanto pari a un gennaio nevoso ogni 7 anni.

Nel 2021 è stato registrato un evento con accumulo pari a 0,5 cm pertanto di 2,4 cm inferiore al valore medio.

Precipitazioni nevose: in arancio i periodi non nevosi, in celeste i periodi nevosi

Precipitazioni nevose gennaio pianura Italia centrale tirrenica

GHIACCI ARTICI REAL TIME

Pubblicati i dati di NOVEMBRE sui ghiacci marini ARTICI CONSULTA

 

CLIMA NEWS

Pubblicate le analisi dei dati delle temperature 1880-2020 nel mondo VAI

 

 

 

STATISTICA NEVE

Pubblicata l'analisi di probabilità di avere eventi nevosi in pianura in Italia centrale nel mese di dicembre

CONSULTA

 

STATISTICA NEVE 2

Pubblicata l'analisi di probabilità di avere eventi nevosi in pianura in Italia centrale nel gennaio 2021

CONSULTA

BLU

Con le tonalità del colore blu identifichiamo gli articoli sul cambiamento climatico ed il monitoraggio meteo

CAMBIAMENTO CLIMA - PREVISIONE NEVE - DATI INVERNO

Loading ...