I terremoti sulla Maiella (2), da Caramanico Terme a Bussi sul Tirino

Terremoti distruttivi sulla Maiella (2), da Caramanico Terme a Bussi sul Tirino ()

Analizziamo l’attività sismica nell’area della Maiella, in Abruzzo, dal 1° gennaio 2006, tra i comuni di Caramanico Terme e Bussi sul Tirino. La fonte dei dati è l’Istituto nazionale di geofisica. L’area monitorata è quella che in passato è stata interessata dai seguenti terremoti master:

  • Lettomanoppello, 101: magnitudo 6,3
  • Maiella, 1209: magnitudo 6,0
  • Maiella, 1456: magnitudo 6,3

Figura 1 – Epicentri terremoti master (in rosso) e terremoti minori (in blu)

Mappa epicentri terremoti Maiella tra Caramanico Terme e Bussi sul Tirino

Numero di terremoti mensili sulla Maiella, da Caramanico Terme a Bussi sul Tirino

 

L’attività sismica è in diminuzione dal giugno del 2017

Figura 2 – Media cumulata terremoti mensili

Terremoti mensili Maiella (2) da gennaio 2006 ad agosto 2020

Magnitudo media mensile sulla Maiella, da Caramanico Terme a Bussi sul Tirino

La magnitudo media mensile dei terremoti è stazionaria dall’aprile 2019

Figura 3 – Media cumulata magnitudo media mensile

Magnitudo media mensile terremoti Maiella (2) da gennaio 2006 ad agosto 2020

Magnitudo massima mensile sulla Maiella, da Caramanico Terme a Bussi sul Tirino

La magnitudo massima mensile dei terremoti è stazionaria dal marzo 2019

Figura 4 – Media cumulata magnitudo massima mensile

Magnitudo massima mensile terremoti Maiella (2) da gennaio 2006 ad agosto 2020

Magnitudo minima mensile sulla Maiella, da Caramanico Terme a Bussi sul Tirino

La magnitudo minima mensile dei terremoti è in diminuzione dal novembre 2013

Figura 5 – Media cumulata magnitudo minima mensile

Magnitudo minima mensile terremoti Maiella (2) da gennaio 2006 ad agosto 2020

Profondità ipocentri dei terremoti sulla Maiella, da Caramanico Terme a Bussi sul Tirino

La maggior parte dei terremoti ha avuto ipocentro a profondità tipicamente appenninica (70% dei terremoti tra 9 e 11 chilometri)

Figura 6 – Distribuzione profondità ipocentri

Profondità ipocentri terremoti Maiella (2) da gennaio 2006 ad agosto 2020

 

(fonte: Centro nazionale terremoti dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia)